Vai al contenuto principale
  • Home >
  • Primo Piano >
  • Focus sul trasporto pubblico locale - luglio 2019

Primo Piano

Focus sul trasporto pubblico locale - luglio 2019

L’Agenzia presenta il nuovo Focus sul trasporto pubblico locale di Roma che esamina, attraverso un’analisi qualitativa e quantitativa dei dati economici e di produttività, lo stato del servizio nelle sue multiformi criticità, nonostante alcuni segnali di miglioramento: il numero delle corse soppresse, in aumento per cause riconducibili a guasti e indisponibilità dei mezzi, l’accessibilità delle stazioni metro, oggetto di un dettagliato approfondimento, infine il giudizio degli utenti che non raggiunge ancora la sufficienza sono aspetti solo in parte compensati da alcuni indici positivi registrati ad esempio nell’incremento della produzione della metropolitana. Le difficoltà economiche in cui da anni versano le aziende del TPL romano e un sistema di gestione ancora incompiuto non trovano a tutt’oggi adeguati margini di miglioramento e sono le cause principali di un trend negativo che compromette tanto la produzione, quanto la qualità del servizio reso ai cittadini. A queste inadeguatezze si aggiunge la mancanza di un idoneo ed efficace sistema di coordinamento e controllo, ancora più necessario e auspicabile ora che Atac ha intrapreso la via del concordato, nonché indispensabile per realizzare il percorso di risanamento dell’azienda. Questo, secondo quanto riportato nel piano industriale, prevede obiettivi prioritari di crescita qualitativa e quantitativa dell’offerta e il rinnovo del parco mezzi, già programmato e in corso di attuazione, anche grazie allo stanziamento di ingenti risorse da parte di Roma Capitale. Chiude il Focus un capitolo dedicato alle segnalazioni e reclami dei cittadini pervenute sia attraverso i canali tradizionali, sia via social.