Vai al contenuto principale
  • Home >
  • Studi e Analisi >
  • Tempistiche di attivazione del servizio sostitutivo di emergenza in caso di sospensione ...

Studi e Analisi

Tempistiche di attivazione del servizio sostitutivo di emergenza in caso di sospensione dell’erogazione idrica

Uno dei principi cardine che devono rispettare i gestori del servizio idrico integrato è la continuità ovvero  la garanzia di un’erogazione continua, regolare e senza interruzioni. In caso di forza maggiore o guasti che determinano una sospensione dell’erogazione idrica, i gestori devono porre in essere tutte le azioni possibili per limitare al massimo i disagi ai cittadini tra le quali vi è l’attivazione di servizi sostitutivi di emergenza (es. attraverso autobotti). Un confronto effettuato a livello nazionale, effettuato attraverso l’esame delle carte di qualità dei servizi dei più importanti gestori, mostra che i tempi di intervento dal verificarsi del disservizio possono variare anche significativamente.