Vai al contenuto principale

Taxi e NCC

Il Gestore

 La gestione del supporto amministrativo per il trasporto pubblico non di linea, in relazione sia alle licenze taxi che alle autorizzazioni NCC, fa parte del contratto di servizio (DGCa 164/2015) per la mobilità privata tra Roma Capitale e Roma Servizi per la Mobilità s.r.l. A quest’ultima sono affidate le attività di rinnovo, trasferimento di titolarità, esonero turni, registrazione delle sostituzioni alla guida, variazione dei dati sulle licenze e crediti d’imposta, mentre resta competenza esclusiva dell’Amministrazione il rilascio di nuove licenze e autorizzazioni. La licenza per l’esercizio del servizio taxi e l’autorizzazione per l’esercizio del servizio di noleggio con conducente è rilasciata dall’Amministrazione attraverso bando di pubblico concorso, ai singoli che possono gestirle in forma unica( titolari d’impresa artigiana di trasporto, imprenditori privati) o associata (cooperativa di produzione e lavoro, cooperativa di servizi, consorsio fra imprese artigiane). I conducenti ( e loro eventuali collaboratori o sostituti) devono essere iscritti al ruolo provinciale istituito presso la CCIAA, il quale richiede il possesso e il mantenimento di una serie di requisiti nonché il superamento di un esame.
(ultimo aggiornamento: 2 dicembre 2015)
 


 

Aziende relative al canale