Vai al contenuto principale

Servizi alla Persona

Il Gestore

Nel Lazio, la legge regionale conferisce ai comuni ed agli altri enti locali le funzioni ed i compiti amministrativi concernenti i servizi sociali relativi ai minori (inclusi i minori a rischio di attività criminose), i giovani, gli anziani, la famiglia, i portatori di handicap, i non vedenti e gli audiolesi, i tossicodipendenti e alcool dipendenti e gli invalidi civili (ad eccezione delle funzioni di erogazione di pensioni, assegni e indennità trasferite all’INPS). A Roma, la gestione e l’erogazione delle prestazioni rientranti nei servizi sociali sono attuate a tre livelli territoriali: - a livello di singolo municipio sono collocati tutti i servizi e gli interventi sociali di base; - a livello di "quadrante" (cinque territori, coincidenti con quelli di competenza di ciascuna ASL) sono presenti alcuni ambiti di programmazione e monitoraggio di interventi specialistici; - a livello cittadino (dipartimentale) vengono gestiti gli interventi e i servizi che per dimensione o per altre ragioni non possono essere decentrati e sono collocate le azioni regolative e di supporto tecnico che devono assicurare funzionalità e coerenza all'intero sistema cittadino. Roma Capitale, oltre che con le proprie strutture centrali e territoriali che si avvalgono principalmente di cooperative sociali, provvede all’erogazione di alcuni servizi anche tramite alcuni suoi enti strumentali dotati di personalità giuridica, di autonomia imprenditoriale e di proprio statuto (aziende speciali), organismi strumentali per l'esercizio di servizi sociali, dotati di autonomia gestionale (istituzioni) ovvero enti privati senza finalità di lucro (fondazioni). L’Azienda speciale Farmacap gestisce alcuni servizi ed attività collaterali alle ASL, la teleassistenza, e in generale le attività affidate dalla Amministrazione comunale per la tutela della salute e per lo sviluppo del benessere sociosanitario della collettività. La Fondazione Roma Solidale nasce nel 2011 sulla base dell’esperienza della Fondazione Handicap Dopodinoi – Onlus, fondata dal Comune di Roma e da altri soci privati nel 2005: essa ha come prima missione quella di dare casa e assistenza, per tutta la vita, a persone disabili che rimangono senza il sostegno familiare, gestendo residenze che favoriscano le relazioni negli ambienti comuni e garantiscano contemporaneamente l'autonomia negli spazi individuali. Per quanto riguarda l’Istituzione “Agenzia Comunale per le Tossicodipendenze” in attuazione di quanto indicato con DAC 66/2013 in tema di razionalizzazione delle aziende ed istituzioni capitoline, la Giunta Capitolina con memoria del 16 ottobre 2013 ha dato mandato al Dipartimento Partecipazioni Gruppo Roma Capitale di predisporre i provvedimenti necessari per lo scioglimento e, in previsione della chiusura, ha incaricato il Dipartimento Politiche Sociali Sussidiarietà e Salute di individuare nuove soluzioni organizzative ed operative per l’erogazione dei servizi della stessa. Con Ordinanza del Sindaco 201/2014 è stato quindi nominato il Commissario per la gestione provvisoria dell’Agenzia Comunale per le Tossicodipendenze in attesa dell’effettivo trasferimento delle competenze all’Amministrazione capitolina che dovrebbe avvenire entro il termine dei prossimi otto mesi.
(ultimo aggiornamento: 23 ottobre 2015)

Aziende relative al canale