Vai al contenuto principale

Spettacolo dal Vivo

Il Gestore


La Fondazione Musica per Roma, di cui Roma Capitale è socio fondatore insieme ad altri enti territoriali e non, è impegnata nella gestione del complesso dell'Auditorium Parco della Musica. Nello stesso complesso opera, tramite una convenzione con Roma Capitale e Musica per Roma, anche la Fondazione Accademia Nazionale di Santa Cecilia, ente di diritto privato a partecipazione mista di Roma Capitale e altri soggetti pubblici e privati. Roma Capitale ha conferito in comodato d’uso per 99 anni l’immobile dell’Auditorium alle due fondazioni. La Fondazione Teatro dell’Opera, di cui Roma Capitale è socio fondatore ed esprime il presidente del Consiglio di Amministrazione nella persona del Sindaco, gestisce tramite concessione sia il Teatro dell’Opera sia il Teatro Nazionale, oltre alla stagione operistica estiva alle Terme di Caracalla. La Fondazione Nazionale Accademia di Santa Cecilia e la Fondazione Teatro dell'Opera di Roma sono enti che lo stato considera di rilevante interesse generale, in quanto intesi a favorire la formazione musicale, culturale e sociale della collettività nazionale; infatti i maggiori finanziamenti (tramite il Fondo Unico per lo Spettacolo) e il relativo controllo sulle attività è a carico dello Stato, mentre Roma Capitale partecipa in modo minoritario all'impegno economico e fornisce le sale di spettacolo. L’Associazione Teatro di Roma, di cui Roma Capitale (congiuntamente a Regione Lazio e Provincia di Roma) è socio fondatore, gestisce storicamente il Teatro Argentina e il Teatro India. L’Associazione Teatro di Roma è riconosciuta dallo stato come Teatro Stabile ad iniziativa pubblica, ed in virtù di questo riconoscimento la maggior parte del suo finanziamento proviene dallo stato tramite il Fondo Unico per lo Spettacolo (FUS); Roma Capitale partecipa in modo minoritario all'impegno economico, ma fornisce le sale di spettacolo. La Rete Teatri in Comune (già denominati prima Casa dei Teatri e poi Teatri di Cultura), è stata creata come centro di rappresentazione scenica che garantisca la circuitazione delle compagnie, offra spazi per le prove, contribuisca alla formazione degli attori e del pubblico, avvii un processo di analisi e approfondimento e promuova la drammaturgia contemporanea. Questa struttura, attiva dal 1 gennaio 2013, prevede la compresenza di due soggetti gestori: da un lato Zètema che si occupa della gestione operativa e delle attività di comunicazione e promozione, e dall’altro lato dei soggetti privati (scelti tramite bando pubblico), che si occupano degli aspetti artistici. Fanno parte della Rete dei Teatri in Comune il Teatro Tor Bella Monaca, il Teatro Biblioteca Quarticciolo, il Teatro Scuderie Corsini a Villa Pamphilj, il Centro Culturale Elsa Morante e il Teatro del Lido. Il finanziamento di queste strutture è totalmente a carico di Roma Capitale. L’Azienda Speciale Palaexpo, ente strumentale di Roma Capitale dotato di personalità giuridica, autonomia imprenditoriale e di un proprio statuto, è stata costituita nel 1997. Palaexpo, oltre ad occuparsi dell’organizzazione di manifestazioni culturali ed espositive presso le Scuderie del Quirinale ed il Palazzo delle Esposizioni, gestisce, nell’ambito dei servizi affidatigli con contratto di servizio, anche la Casa del Jazz. La Casa del Cinema, precedentemente gestita dall’Azienda Speciale Palaexpo, è da oltre un anno gestita da Zètema. Il teatro all’aperto “Globe Theatre”, di proprietà di Roma Capitale all’interno di Villa Borghese, propone durante la stagione estiva spettacoli teatrali la cui produzione e organizzazione è curata rispettivamente dalla Giuseppe Viggiano s.a.s. e da Zètema.
(ultimo aggiornamento: 23 giugno 2016)

Aziende relative al canale