Vai al contenuto principale

Illuminazione Pubblica

Il servizio a Roma

Il servizio viene svolto sui circa 1.500 kmq del territorio di Roma, con oltre 6mila km di strade e oltre 650 monumenti illuminati. La rete di illuminazione pubblica si sviluppa per 7.695 km, alimentando oltre 214mila lampade (189mila punti luce), in media una lampada ogni 13 abitanti e un punto luce ogni 32 metri di strada. Dei punti luce dedicati al servizio, circa 11mila sono rivolti all’illuminazione artistica. Nel 2010 l’Amministrazione capitolina ha avviato un piano per il potenziamento e l’ampliamento del servizio, individuando le zone più bisognose di intervento nei vari municipi (Piano Luce 2010-2013, DGC 252/2010) e aggiornando nuovamente il programma nel 2012 (Piano Luce 2012-2014, DGCa 303/2012). Negli ultimi anni, la sostituzione delle lampade vecchie con quelle nuove a basso consumo ha reso possibile l’aumento dell’efficienza energetica media dell’impianto: rispetto al 2009, il numero di punti luce è aumentato dell’11%, mentre l’energia impiegata è aumentata solo del 7%. Nello stesso periodo, infatti, la luminosità del singolo punto luce è aumentata in media del 6% e la luminosità generata per MWh impiegato è aumentata del 10%. Fra le recenti innovazioni, l’introduzione della tecnologia LED per l’illuminazione pubblica e artistica.
(ultimo aggiornamento: 31 marzo 2016)

Pubblicazioni relative al canale